Decreto correttivo al Codice della crisi (d.lgs. 26 ottobre 2020, n. 147)

E’ pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 276 del 5 novembre 2020 il decreto legislativo 26 ottobre 2020, n. 147, portante “Disposizioni integrative e correttive a norma dell’articolo 1, comma 1, della legge 8 marzo 2019, n. 20, al decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14, recante codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155”.

Nella pagina “Materiali sul codice della crisi” sono già disponibili il testo del decreto e la Tavola sinottica aggiornata.

L’emergenza nei contratti e il diritto della crisi

Martedì 20 ottobre 2020 alle ore 15.00 sulla piattaforma Zoom si svolgerà un incontro sul tema della sorte dei contratti e l’impatto della crisi d’impresa conseguente all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Interverranno all’incontro il Prof. Avv. Maurizio Irrera (Università di Torino), il Prof. Avv. Alessandro Monteverde (Università del Piemonte Orientale), l’Avv. Maria Cristina Cossu (Foro di Vercelli); a moderare la Prof.ssa Marina Spiotta (Università del Piemonte Orientale).

Per scaricare la locandina, clicca qui.

CORSO DI ALTA FORMAZIONE GESTORI DELLA CRISI D’IMPRESA – Le procedure di composizione della crisi tra presente e futuro

L’Università del Piemonte Orientale organizza, per l’anno 2020, un corso di alta formazione per gestori della crisi d’impresa.

Il corso si pone l’obiettivo di consentire ai professionisti nominati da una autorità giudiziaria o amministrativa per occuparsi di procedure di ristrutturazione, insolvenza ed esdebitazione di ricevere una formazione adeguata ed interdisciplinare (giuridica, economica e fiscale) e di acquisire le competenze necessarie per adempiere alle loro responsabilità, in modo tale che il trattamento delle procedure di ristrutturazione, insolvenza ed esdebitazione avvenga in modo efficiente, ai fini di un espletamento in tempi rapidi delle procedure.

Il corso è abilitante ai fini dell’iscrizione nell’Elenco dei Gestori della crisi da sovraindebitamento del Ministero della Giustizia e valido per l’aggiornamento biennale. Consente altresì di assolvere all’obbligo formativo iniziale e biennale dei Gestori della crisi di cui all’art. 4 del D.M. 202/2014.

Scarica [qui] la brochure che illustra il programma, il corpo docente e riporta tutte le informazioni necessarie.